lunedì 20 settembre 2010

LA MARATONINA DI FAENZA


Bella gara, panoramica sulle colline sopra Faenza e quindi salite e discese ma anche vento ..fastidiosissimo vento!

Organizzazione all'altezza, servizi offerti tra i migliori che abbia mia trovato in una gara, premiazioni ottime come anche i ristori lungo il percorso e soprattutto finale ..il tutto al costo di soli 6 euri e con iscrizione possibile fino a 30' prima della partenza.

LA MIA GARA
Partenza la davanti con Simo e Diego e ritmo buono nei primi 2 km che dopo un primo giro iniziale che riporta sotto la partenza ci accompagnano verso la campagna (7.17 il lap al 2 km ..il primo non l'ho visto).

Detto il ritmo del secondo gruppetto insieme ad un ragazzo giovane ( num. 27 in foto )che si alterna a me nella lotta contro il vento e si viaggia intorno a 3.40/3.47, mentre Simo e Diego prendono il largo nel gruppo dei più forti con i magrebini a tirare..

Al km 6 circa, dopo una curva sulla Sx il vento lascia il posto a 3 km di salita continua ma non impossibile che ci portano nel punto panoramico e qui si viaggia intorno a 4 al km e rimaniamo solo in 3.

La discesa è più ripida e breve della salita appena fatta, ma daccordo con i compagni di viaggio la prendiamo con le molle perchè dobbiamo di nuovo fare il giro della collina prima di avviarci verso l'arrivo il ritmo in discesa va da 3.25 a 3.35..

Secondo giro della collina in perfetta fotocopia del primo.. sempre in 3 con vento contro nella prima parte, salita e poi discesa, ma stavolta la discesa la prendiamo con un pò più di decisione.

I 5 km che, terminata la discesa, ci riportano verso l'arrivo ora sono con vento a favore anche se non me ne accorgo e viaggiamo intorno a 3.35/3.38 al km.

L'arrivo è all'interno della pista di atletica con un doppio giro e siamo ancora in 3 in fila indiana con io al comando.

Nel primo giro in 2^ tiro io e all'inizio del secondo inizia la progressione nella quale perdiamo il terzo ragazzo e rimaniamo in 2 per una volata finale senza storia con il giovanotto a prendere nell'uscita dell'ultima curva quei 5 metri che rimarranno tali fino alla fine.

Lo Speaker urla il mio nome e quello della mia squadra mentre finisco una mezza maratona tutt'altro che veloce ma ottimamente organizzata e competitiva in 18^ posizione assoluta e 5° di cat. dopo 1h19'45''.

GLI ALTRI
Diego che è venuto per un'allenamento in compagnia chiude qualche posizione prima di me in 1.18 mentre Simo finisce 6° assoluto con premio doppio ( i soldini del 5° per la non premiazione in denaro del primo magrebino tesserato Uisp ed il prosiutto del 1°di categoria) in 1.14.23 una mezza non tirata ..e si, perchè ancora il ragazzo non è in forma, ieri sera a rimesso le legne ed ha mal di schiena! ...i suoi avversari sono tutti avvertiti..

6 commenti:

  1. ... troppo buono !!!!, ci sentiamo in settimana per fare qualcosa .....

    RispondiElimina
  2. Complimenti, una gara contro il vento, sotto l'ora e venti. Ho l'impressione che da adesso in avanti, bisognerà adattarsi alle gare contro vento. Comunque l'ottima organizzazione che descrivi, sopperisce anche a questo. Ciao

    RispondiElimina
  3. SIMO: No! Sei tu che vai troppo forte..

    RispondiElimina
  4. GIUSEPPE: Grazie! ..in Romagna è difficile trovare una gara male organizzata e salvo rari casi per una mezza difficilmente spendi più di 6 euro..
    ciao

    RispondiElimina
  5. Una mezza sotto le 1h e 20 minuti è un'ottimo risultato, considerando pure il tracciato..

    RispondiElimina
  6. CHICO: Grazie, visto il percorso e le condizioni meteo lo prendo per buono sia come gestione della gara che come tenuta finale, ma voglio riprovare a breve in una mezza meno impegnativa per capire quanto posso valere nella distanza che più mi piace.

    RispondiElimina