lunedì 7 dicembre 2015

Si ricomincia dal cross...anzi no!



Dopo un paio di mesi di allenamenti di costruzione si torna a gareggiare e visto il periodo quale miglior gara allenante di un cross si può scegliere?

Inizia il circuito dei cross e la prima prova è tra le vigne della tenuta Margaritelli di Torgiano...
Si capisce subito che il percorso fettucciato di cross avrà ben poco ed il fatto che risulterà corribile anche senza chiodate la dice lunga!...Ma ormai ci siamo e si balla.

Le salite lunghissime non fanno al caso dei miei glutei e qua c'è n'è una che non finisce mai, quindi decido di partire prudente per evitare di compromettere il tutto già dal primo dei 3 giri.

Tra i quasi 180 partenti (donne e veterani inclusi) diversi sono i giovani pistard venuti dalle vicine Marche così come anche diversi ragazzi venuti dal Lazio e dalla Toscana sono presenti in questa mattinata rigida ma non troppo...

Si parte alle 10.00 e non sono pochi quelli che vedrò sfilare ai miei fianchi nei primi metri di gara ...Troppi come al solito!

Alla fine del primo giro senza neppure spingere oltremodo ne avrò già recuperati buona parte correndo sulla scia di un' altrettanto prudente Luca Burzicchi, mentre Simoncino con gli altri 2 battistrata la davanti diventano sempre più piccoli.

Il secondo giro in fotocopia mi vede mantenere le posizioni acquisite ma la doppia lunga salita s'è fatta sentire, il gluteo inizia a reclamare e nell'ultimo strappo non riesco a tenere il ritmo del gruppetto che viaggiava a ridosso della quinta posizione e così mi stacco un po'.

Nel tratto a scendere dell'ultimo giro recupero qualche metro che vado a riperdere nella successiva salita dove, visto il vuoto dietro, tra un doppiato e l'altro decido di gestire la posizione senza rischiare di aggravare il fastidio al gluteo e solo qualche incitamento del pubblico ai ragazzi che stavano rientrando da dietro mi costringe ad un'ultimo sforzo con l'arrivo ormai in vista.

12°assoluto e 1°di categoria M45 è quello che dice la classifica ...26'53'' è il time per percorrere questo mini trail in circuito lungo poco più di 7 km.

Le sensazioni sul percorso visto all'inizio hanno trovato conferma nel dopo gara e in diversi hanno esternato la propria perplessità...
Di contro l'organizzazione dice di aver preferito un percorso panoramico ad uno tecnico... riservandosi di cambiarlo in futuro.

Io dico che ci siamo divertiti lo stesso e che ci può pure stare qualche defezione ad una prima edizione di una gara, anche se penso che mentre corro mi viene difficile godere del panorama.
Però poi per onestà, soprattutto verso chi viene da lontano, un po' più di chiarezza andava fatta nel descrivere il percorso gara ...e soprattutto non andava detto che era un cross!
I cross sono tutta un'altra cosa e non solo perchè si corrono con le scarpette chiodate...

E poi...
A chi si chiedeva: “Chi caxxo è questo che ha vinto la categoria M45!!!” ...battendo anche il più accreditato sulla carta (1.06 in mezza dicevano! ...Grande rispetto ma sicuramente non ora, dico io!) ...Ecco, ora se legge il post lo sà! ...si scherza eh?! ;)

4 commenti:

  1. Ogni volta che ti vengo a trovare ti trovo bravo e forte della volta prima... CERTEZZA ALBE 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e anche più vecchio della volta prima!!! Grazie Moro

      Elimina